Pensionamento anticipato scuola: possibile nel 2019 per raggiunti limiti?

di Consulente Fiscale

item-thumbnail

Al compimento dei 65 anni i dipendenti delle pubbliche amministrazioni che hanno raggiunto il diritto ad una pensione vengono posti in pensione d’ufficio.

Sono una insegnante di scuola primaria con contribuzione mista( privato e pubblico dal 1975) con 65 anni compiuti a febbraio. Potrei andare in pensione questo anno scolastico? 

Con i suoi 44 anni di contributi maturati ha raggiunto da oltre 2 anni il diritto di accesso alla pensione anticipata. Se non ha presentato domanda di cessazione dal servizio a dicembre scorso, però, non potrebbe accedere al pensionamento il 1 settembre 2019, pur avendo ampiamente raggiunto i requisiti per l’accesso all’anticipata ordinaria.

Di contro, però, c’è da sottolineare che al compimento dei 65 anni di età le pubbliche amministrazioni devono collocare a riposo d’ufficio i dipendenti che hanno raggiunto il diritto ad accedere alla pensione.

Nel suo caso, quindi, avendo compiuto i 65 anni e avendo raggiunto il diritto alla pensione anticipata potrebbe essere collocata a riposo d’ufficio alla fine del corrente anno scolastico anche non avendo presentato domanda di cessazione dal servizio a dicembre 2018 poichè la pubblica amministrazione, in generale, non può mantenere in servizio un dipendente che abbia compiuto 65 anni e ha diritto d’accesso ad una pensione.

Invia il tuo quesito a [email protected]

I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio

Versione stampabile
Argomenti: