Pensionamenti. A Bergamo sono 500 le domande disponibili per ruoli e mobilità

di redazione

Saranno quasi 500 i pensionamenti in provincia di Bergamo con dati del tutto simili a quelli degli anni precedenti.

I posti che si libereranno saranno coperti dalle nuove immissioni in ruolo e dagli spostamenti.Pochi i pensionamenti grazie a “quota donna”.

Nel dettaglio, il prossimo anno andranno in pensione 382 insegnanti e 95 Ata (assistenti tecnici amministrativi). Nello specifico, i 95 Ata sono 32 assistenti amministrativi, 2 assistenti tecnici, 50 collaboratori scolastici, 1 cuoco e 10 Dsga (i direttori dei servizi generali e amministrativi). Per quanto riguarda gli insegnanti hanno fatto domanda 34 maestri della scuola d’infanzia, 141 maestri della scuola elementare, 106 professori della scuola secondaria di primo grado e 101 della secondaria di secondo grado. Lasceranno le cattedre 23 insegnanti di italiano, 17 di tecnologia e 25 di matematica, solo per fare qualche esempio sulla scuola media.

Versione stampabile
Argomenti:
soloformazione