Pensioni 1° settembre 2020, scuole possono verificare se è stata accettata domanda presentata da docenti e ATA

Pensionamenti dal 1° settembre 2020, comunicazione accertamento diritto a pensione da parte dell’Inps. 

Accertamento diritto a pensione

L’INPS, come comunica l’ATP  per la provincia di Roma con nota dell’8 aprile 2020, sta inviando al SIDI i flussi dei nominativi del personale per il quale sono stati accertati i requisiti della maturazione del diritto a pensione o meno.

Le scuole, pertanto, procedono a interrogare  il diritto a pensione del personale scolastico dal 01/09/2020, accedendo in SIDI – area fascicolo personale.

Cosa devono fare le scuole

Le scuole sono invitate a monitorare costantemente i suddetti flussi dell’Inps, procedendo:

  • alla cessazione in SIDI per coloro che risultano in possesso dei requisiti per l’accesso al trattamento pensionistico dall’1/9/2020 oppure
  • a notificare tempestivamente agli interessati il mancato raggiungimento del requisito utile al suddetto trattamento.

Quanto comunicato dall’Ufficio Scolastico di Roma naturalmente è valido anche per le altre province.

Ricordiamo che i pensionamenti attesi per il 1° settembre 2020 sono 33.886

la distribuzione per provincia

N.B. Docenti e ATA non devono preoccuparsi se il loro nominativo non sarà ancora visibile perché questa operazione si concluderà entro il 29 maggio e pertanto qualche provincia potrebbe essere già pronta, molte altre possibilmente non ancora.

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia