PdL favorevole al concorso, ma bisogna pensare ai giovani

WhatsApp
Telegram

red – Ieri, la responsabile scuola del Partito delle Libertà, Elena Centemero, ha commentato l’intervento del Presidente in occasione dell’apertura dell’anno scolastico affermando di concordare sull’idea di una scuola che diventi "veramente un’opportunità per tutti". Ma bisogna puntare su un rinnovamento delle procedure concorsuali.

red – Ieri, la responsabile scuola del Partito delle Libertà, Elena Centemero, ha commentato l’intervento del Presidente in occasione dell’apertura dell’anno scolastico affermando di concordare sull’idea di una scuola che diventi "veramente un’opportunità per tutti". Ma bisogna puntare su un rinnovamento delle procedure concorsuali.

Il PdL, ha continuato la Centemero, "si è sempre mosso su questa strada, puntando sul merito, sulla valorizzazione della coscienza civica e sulla modernizzazione della didattica. Per questo abbiamo accolto con favore la decisione del ministro Profumo di bandire un concorso a cattedre che premi l’impegno e la preparazione di tanti docenti."

"Auspichiamo – ha continuato – che ciò apra la strada a un definitivo rinnovamento delle procedure concorsuali di reclutamento dei docenti, legandole ancora di più alle specifiche esigenze del territorio e delle scuole".

Altro aspetto affrontato dalla responsabile del PdL riguarda l’ingresso dei giovani alle procedure concorsuali. In occasione della presentazione del bando in parlamento, ha così commentato "Restano esclusi dal concorso i giovani dei tirocini di formazione; un problema, questo, che speriamo sia risolto con l’indizione di un altro concorso il prima possibile".

"La scelta di assumere tramite concorso – ha concluso – va sicuramente intesa come un passo positivo verso la valorizzazione del merito. Auspichiamo altresì che venga varato a breve un nuovo regolamento per i futuri concorsi, con bandi biennali e con forme di reclutamento più legate al territorio".

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur