PD: recupero debiti il 26 agosto penalizzante per gli studenti. La guida di OS.it per docenti e Dirigenti

di Lalla
ipsef

red – Flavio Bartolin, Resp. Scuola PD Teramo ci invia delle considerazioni sulla scelta di programmare il recupero dei debiti a fine agosto piuttosto che nella prima decade di settembre. Pubblichiamo il suo intervento, seguito dalla guida di Orizzonte Scuola sulla normativa per la costituzione del consiglio di classe che ha la responsabilità di decidere la promozione o meno degli alunni con debito, per dirimere qualche dubbio sulla nomina dei docenti precari.

red – Flavio Bartolin, Resp. Scuola PD Teramo ci invia delle considerazioni sulla scelta di programmare il recupero dei debiti a fine agosto piuttosto che nella prima decade di settembre. Pubblichiamo il suo intervento, seguito dalla guida di Orizzonte Scuola sulla normativa per la costituzione del consiglio di classe che ha la responsabilità di decidere la promozione o meno degli alunni con debito, per dirimere qualche dubbio sulla nomina dei docenti precari.

Flavio Bartolin, Resp. Scuola PD Teramo – "In bocca al lupo a tutti i ragazzi che sono chiamati a sottoporsi all’ esame di riparazione, che oggi si chiama debito formativo. L’ "in bocca al lupo" è tanto più forte quando si pensa che gli esami per recuperare il debito si svolgeranno l’ ultima settimana d’ Agosto e non più a settembre come è sempre stato.

Una settimana di studio in meno ma fondamentale visto che a Ferragosto tutti gli italiani sono in clima vacanziero. Fare l’ esame 10 giorni dopo Ferragosto è una chiara penalizzazione per gli studenti.

Il secondo "in bocca al lupo" ancora più forte viene fuori dl fatto che molti ragazzi non avranno lo stesso insegnante che li ha "rimandati".

Molti insegnanti sono supplenti annuali e la direttiva ministeriale dice di non rinominarli (per soli uno o due giorni) per contenere i costi. Insegnanti che hanno seguito il ragazzo per tutto l’ anno, conoscono bene il grado di preparazione e le lacune del ragazzo. Gli studenti si troveranno di fronte ad insegnanti che nemmeno conoscono.

Ancora una volta penalizziamo la didattica e la formazione. Magari però , i soldi per i tanti inutili progetti li troviamo sempre. "

La guida di Orizzonte Scuola Recupero debiti scuola secondaria II grado: i casi previsti dalla normativa e la consulenza di OS.it

Versione stampabile
Argomenti:
soloformazione