PD: Governo pronto a tagliare 100 milioni a Scuola, Università e Ricerca

Le ultime notizie della politica, interviene il Partito Democratico parlando di tagli pesanti all’istruzione.

“Per rimediare agli errori di bilancio fatti in questo anno il Governo di Salvini e Di Maio sta per tagliare 631 milioni di euro per la competitività delle imprese 100 milioni per l’istruzione, ricerca e università, di cui solo 30 milioni per il diritto allo studio, 300 milioni al trasporto pubblico locale, 150 milioni alla difesa e alla sicurezza del territorio. Solo per citare alcuni dei tagli lacrime e sangue che si abbatteranno sugli italiani e sul sistema produttivo italiano”.

Lo scrive in una nota la vicesegretaria del Pd Paola De Micheli.

Il messaggio del Segretario Zingaretti

“Questo governo parla di diminuzione delle tasse, però le tasse le ha aumentate.

Ora inizia a tagliare i servizi. La credibilità, anche internazionale, è molto bassa, perché fa l’opposto di quello che dice di voler fare.

Il presidente Conte ha ammesso quello che hanno negato per giorni, cioè che il governo sta tagliando la spesa pubblica, sta tagliando i trasporti, le risorse per l’investimento alle imprese e ho paura che comincerà a guardare ai tagli alla sanità, alla scuola, alla sicurezza

Poche settimane fa il Presidente della Commissione Istruzione alla Camera aveva affermato

“NON ACCETTEREMO MAI TAGLI SU ISTRUZIONE E SANITÀ
Siamo andati al Governo per rilanciare i diritti e il Paese, non per affossarlo.”

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia