Pd: “Gelmini e Brambilla intervengano su blocco gite”

di redazione
ipsef

comunicato Partito Democratico – “Il ministro Gelmini chiarisca le sue scelte che, di fatto, hanno determinato il blocco delle gite scolastiche con una umiliazione per gli insegnanti già colpiti dal governo della destra”. Lo dicono i parlamentari del Pd Elisa Marchioni e Giovanni Bachelet, e Francesca Puglisi responsabile scuola del Pd.

comunicato Partito Democratico – “Il ministro Gelmini chiarisca le sue scelte che, di fatto, hanno determinato il blocco delle gite scolastiche con una umiliazione per gli insegnanti già colpiti dal governo della destra”. Lo dicono i parlamentari del Pd Elisa Marchioni e Giovanni Bachelet, e Francesca Puglisi responsabile scuola del Pd.

“In questi giorni – proseguono gli esponenti del Pd – si è allargato a macchia d’olio lo sciopero bianco degli insegnanti, dopo il mancato riconoscimento della responsabilità che accompagnare gli studenti in viaggio d’istruzione comporta, la soppressione della diaria sia per i viaggi in Italia che all’estero, e la chiusura ad ogni possibilità di dialogo opposta dal Ministro Gelmini. Con un’interpellanza urgente, sottoscritta anche da altri trenta deputati del Pd chiediamo conto delle decisioni assunte e che, grazie ad una gratuita umiliazione inflitta agli insegnanti, hanno provocato, a cascata, la perdita di una occasione formativa per gli studenti e un danno per il turismo stimato in un miliardo l’anno. Il blocco delle gite comporta anche un colpo al settore del turismo di cui la ministra Brambilla dovrebbe dare conto”.

Versione stampabile
anief anief
soloformazione