Pd e LeU: concorso per titoli e anzianità e piano pluriennale di assunzioni precari

di redazione

item-thumbnail

“Continuiamo a pensare che in questa condizione assolutamente eccezionale non sia possibile procedere con il concorso straordinario per i docenti come era stato definito a dicembre, in un contesto completamente diverso”.

“Di fronte alle conseguenze che la pandemia ha prodotto sulla scuola italiana è necessario cambiare passo. “

Lo affermano Nicola Fratoianni e Matteo Orfini.

“A settembre ci troveremo di fronte – proseguono i due esponenti di Leu e Pd – ad una situazione molto complicata. Impoverimento formativo, necessità di garantire la sicurezza dal punto di vista sanitario. Serviranno dunque più insegnanti e insegnanti stabili”.

“Per questo continueremo a proporre, a cominciare dalla discussione degli emendamenti  al Senato, un concorso per titoli ed anzianità ed un piano pluriennale di assunzioni che stabilizzi finalmente quei precari che in questi giorni difficilissimi stanno come sempre contribuendo a tenere in piedi la scuola italiana.
E che davvero – concludono Orfini e Fratoianni – non meritano di essere valutati in piena pandemia con procedure degne di un quiz televisivo“.

Versione stampabile
Argomenti:

soloformazione