PD chiede conto dei risparmi alla Ragioneria dello stato: mancano all’appello 500 milioni

di redazione
ipsef

red – Basta tagli, la scuola ha bisogno di investimenti e possono venire dai risparmi di questi anni, circa 900milioni. "Alle mobilitazioni di questi giorni – dicono Coscia e Ghizzoni – si deve rispondere con un investimento di risorse e con la trasparenza del loro impiego".

red – Basta tagli, la scuola ha bisogno di investimenti e possono venire dai risparmi di questi anni, circa 900milioni. "Alle mobilitazioni di questi giorni – dicono Coscia e Ghizzoni – si deve rispondere con un investimento di risorse e con la trasparenza del loro impiego".

"Abbiamo chiesto di audire in Commissione la Ragioneria dello Stato – dicono le due deputate del Partito Democratico – per fare chiarezza sulle risorse del fondo della scuola, costituito dal 30% dei risparmi che si sono ottenuti con i tagli voluti dal precedente Governo e che dovrebbero corrispondere a 900 milioni a regime. La Ragioneria, però, ne ha certificati solo 400".

Versione stampabile
anief anief voglioinsegnare