PCTO, il Veneto emana delle linee guida per garantire maggiore sicurezza agli studenti. Sarà modello per tutta Italia?

WhatsApp
Telegram

Il SiRVeSS, Sistema di Riferimento Veneto per la Salute e Sicurezza nelle Scuole, è impegnato a promuovere la salute e la sicurezza tra i giovani attraverso la riduzione del rischio infortunistico in collaborazione con le istituzioni scolastiche.

Il gruppo inter-istituzionale, composto da Regione del Veneto, Ufficio Scolastico Regionale per il Veneto, INAIL, Ispettorato Nazionale del Lavoro, Vigili del Fuoco e Aziende ULSS, e le sette Reti di scuole per la sicurezza a livello provinciale, hanno messo in atto il Progetto “Studenti e Risk management” rivolto agli studenti delle classi terze, quarte e quinte delle Scuole Secondarie di II grado del Veneto.

Il cuore dell’iniziativa è un questionario on-line sulla percezione del rischio e sugli infortuni, i cui risultati verranno trasformati in infografiche per un confronto con gli insegnanti. L’obiettivo è sviluppare una maggiore percezione del rischio e una maggiore consapevolezza nella sua gestione, e progettare azioni formative mirate ed efficaci attraverso la mappatura dei rischi a cui i giovani sono più esposti.

A ciò si aggiunge anche l’elaborazione di linee guida redatte  a supporto degli istituti scolastici e dei soggetti ospitanti per l’inserimento dello studente nel Percorso per le Competenze Trasversali e per l’Orientamento (PCTO). Già online da dicembre 2022.

Al suo interno i riferimenti normativi per la sicurezza e la salute degli studenti in Pcto. Include la valutazione dei rischi per lo studente, le attività di formazione, informazione e addestramento, gli obblighi e divieti per gli studenti, i dispositivi di protezione individuale e l’obbligo di sorveglianza sanitaria.

Sul ruolo del tutor scolastico si indica quale compito anche quello di un sopralluogo dell’azienda al fine di appurarne l’idoneità prima dell’avvio del periodo di alternanza scuola-lavoro.

Vai alle linee di indirizzo

WhatsApp
Telegram

Diventa docente di sostegno, bando a breve: corso di preparazione, con simulatore per la preselettiva. 100 euro