Paura in piscina a Milano: intossicati 28 bambini di una scuola dell’infanzia durante un saggio di nuoto

WhatsApp
Telegram

Momenti di paura a Milano, dove 28 bambini sono rimasti lievemente intossicati a causa di vapori tossici sprigionati all’interno della struttura. I piccoli, di età compresa tra i 3 e i 5 anni, erano impegnati in un saggio di nuoto con la loro scuola materna.

L’episodio è avvenuto poco dopo le 11, quando all’interno della piscina erano presenti una sessantina di bambini e alcuni adulti. Prontamente allertati, sul posto sono intervenuti numerosi mezzi del 118 e dei vigili del fuoco. La Croce Rossa ha allestito un’area triage per valutare le condizioni di tutti i presenti, mentre i vigili del fuoco si sono occupati di individuare le cause dell’intossicazione.

Secondo una prima ricostruzione, i vapori tossici sarebbero stati causati da un errore tecnico durante la miscelazione del cloro da parte di un addetto della piscina. La reazione chimica avrebbe prodotto fumi che, attraverso i condotti di areazione, si sono diffusi nella sala con la vasca, raggiungendo adulti e bambini.

Fortunatamente, tutti i bambini sono stati classificati in codice verde e nessuno è in gravi condizioni. Undici persone, tra cui alcuni adulti, sono state trasportate in ospedale per accertamenti precauzionali.

WhatsApp
Telegram

“Percorsi abilitanti 30 CFU ai sensi dell’art. 13 del DPCM 04/08/2023”.  Hai tempo solo fino al 27 giugno 2024. Contatta Eurosofia