Patto di corresponsabilità, estensione alla primaria e chiarezza sulle sanzioni. Fedeli favorevole a coinvolgimento studenti

Stampa

Nella mattinata odierna, come già preannunciato, il ministro Fedeli e l’ex ministro Fioroni hanno discusso, con i rappresentanti dei Forum delle associazioni di genitori e studenti, delle modifiche da apportare al Patto di corresponsabilità, introdotto 10 anni fa dall’ex Ministro. 

Patto di corresponsabilità, il 21 novembre Fedeli e Fioroni discuteranno su modifiche insieme a giovani, famiglie e scuole

Presenti all’incontro anche i componenti del gruppo che ha lavorato alle modifiche da apportare al Patto.

Queste, come riferisce l’Ansa, le modifiche proposte:

  • estensione del Patto alla scuola primaria;
  • apertura agli studenti;
  • maggiore chiarezza sulle sanzioni.

Le modifiche al Patto sono necessarie alle luce dell’evoluzione della società in questi 10 anni. Basti pensare, ad esempio, al fenomeno del cyberbullismo all’epoca non certamente diffuso.

La Fedeli e Fioroni hanno sottolineato l’importanza dell’alleanza scuola-famiglia per il successo formativo degli studenti, evidenziando anche la necessità di coinvolgere gli stessi nella predetta alleanza. Queste le parole della Fedeli al riguardo:

“E’ importante ricercare i punti di massima condivisione possibile” nell’aggiornare il Patto, ha spiegato la ministra Fedeli accogliendo con favore la proposta di includere nell’alleanza anche gli studenti. “Non vogliamo norme burocratiche che poi non hanno un’anima per andare avanti”, è utile un “protagonismo positivo” dei ragazzi ha aggiunto auspicando che entro gennaio possa essere varato il nuovo documento.”

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia