Patrick Zaki si è laureato: 110 e lode all’Alma Mater di Bologna

WhatsApp
Telegram

“Ringrazio Bologna in cui mi sono sentito subito a casa, per non avere spento le luci sul mio caso, ringrazio la stampa libera. In carcere, leggere mi ha dato la forza, la cultura mi ha dato la forza”.

Sono le parole di Patrick Zaki, lo studente egiziano sotto processo nel suo Paese, che ha concluso il suo master in Women’s and genders studies dell’ateneo di Bologna, con una tesi in “Media, giornalismo e impegno pubblico”. Il voto finale è stato 110 e lode.

Zaki non ha ottenuto il permesso d partecipare alla seduta a Bologna per questo motivo ha discusso la sua tesi in videocollegamento.

Alla seduta di laurea ha partecipato il rettore Giovanni Molari. “Grazie alla città, è stato percorso difficile, ma oggi è un giorno di festa…ma la vera festa la faremo solo quando potrai tornare qui a Bologna. Patrick ti aspettiamo a Bologna per festeggiare insieme”, ha ribadito il rettore dell’Alma Mater, si legge su La Repubblica.

Il prossimo 18 luglio si aspetta la prossima udienza per Patrick, sarà l’11esima. Riccardo Noury di Amnesty: “Come possiamo essere felici che lui debba discutere la sua tesi a due settimane dalla prossima udienza?”.

WhatsApp
Telegram

Percorsi abilitanti 30-60 CFU, apertura straordinaria e full immersion nel mese di luglio. Contatta Eurosofia