Passo indietro 24 ore. Dove reperire i fondi? Arriva l’emendamento bipartisan. Le proposte dei lettori di os.it: prendiamo esempio da Hollande

Di
WhatsApp
Telegram

red – Ieri la notizia da parte del Sottosegretario Rossi Doria: dell’aumento dell’orario lavorativo no se ne farà nulla. Un emendamento appoggiato da PD, UDC e PDL punta al reperimento di fondi alternativi, alla ricerca di 183milioni di euro per il 2013. Pubblichiamo le proposte dei nostri lettori. Nel frattempo Holland, in Francia, taglia le spese inutili: dalle auto blu, agli stipendi dei funzionari governativi.

red – Ieri la notizia da parte del Sottosegretario Rossi Doria: dell’aumento dell’orario lavorativo no se ne farà nulla. Un emendamento appoggiato da PD, UDC e PDL punta al reperimento di fondi alternativi, alla ricerca di 183milioni di euro per il 2013. Pubblichiamo le proposte dei nostri lettori. Nel frattempo Holland, in Francia, taglia le spese inutili: dalle auto blu, agli stipendi dei funzionari governativi.

Quali proposte metteranno sul tavolo PD, UDC e PDL?

Alcune proposte ve le abbiamo anticipate ieri

Dal PD arriva la proposta di tagliare i fondi "sostenziosi" come l’innovazione digitale, oltre ad altri capitoli di spesa minori. Di tagliare dello 0,1% la difesa e decurtare le diarie del personale di ambasciata. Altra interessante proposta è l’uso di software open source

Il Ministero propone di tagliare il MOF "miglioramento dell’offerta formativa"

Centemero del PDL ha proposto un taglio alla dirigenza e le consulenze del Ministero dell’istruzione e degli altri Ministeri

Italia dei valori propone di cancellare il finanziamento alle scuole non statali.

Le proposte dei nostri lettori

Abbiamo proposto ai nostri lettori di indicarci i tagli che proporrebbero al Governo al posto dell’aumento dell’orario di lezione. Abbiamo scelto i più gettonati:

  • riduzione esoneri e/o semiesoneri per distacchi presso USR, UST, Miur e altri enti di formazione
  • riduzione della componente esterna esami di stato da 3 a 2 componenti
  • riduzione fondo destinato alle istituzioni scolastiche e quindi eliminazione di progetti e/commissioni che poco hanno a che fare con la didattica
  • riduzione compenso per docenza nei corsi di recupero
  • riduzione esoneri e/o semiesoneri per distacchi sindacali
  • introduzione software open source nei laboratori e nelle segreterie
  • blocco del concorso a cattedra
  • blocco dei finanziamenti alla scuola non statale
  • rimandare l’innovazione digitale
  • ridimensionamento importante degli stipendi dei quadri più alti del Ministero e degli USP
  • contributo di solidarietà: riduzione obbligatoria del 10% di tutti gli stipendi e pensioni oltre i 120.000 euro annui
  • eliminazione dei finanziamenti ai partiti, eliminare benefit, privilegi economici, auto blu
  • abolire i corsi di recupero
  • eliminare le consulenze al miur
  • ridurre spese per la difesa
  • eliminare gli esami di terza media
  • abolizione del MOF

Un lettore ci ha, inoltre, inviato un testo contenente tutti gli interventi che il Premier francese Holland ha attuato in 56 giorni di Governo, perchè possano essere da spunto per i nostri politici

Nel frattempo, Holland in Francia

Ecco cosa ha fatto il premier francese Hollande in 56 giorni di governo:

  • ha abolito il 100% delle auto blu e le ha messe all’asta; il ricavato andrà al fondo welfare per le regioni con periferie dissestate.
  • ha fatto inviare un documento (dodici righe) a tutti gli enti statali dipendenti dall’amministrazione centrale in cui comunicava l’abolizione delle “vetture aziendali” sfidando e insultando provocatoriamente gli alti funzionari, con frasi del tipo “un dirigente che guadagna 650.000 euro all’anno, se non può permettersi il lusso di acquistare una bella vettura con il proprio guadagno meritato, vuol dire che è troppo avaro, o è stupido, oppure è disonesto. La nazione non ha bisogno di nessuna di queste tre figure”. Un risparmio di 345 milioni di euro che sonostati dirottati per l’apertura di 175 istituti di ricerca scientifica avanzata ad alta tecnologia assumendo 2.560 giovani scienziati disoccupati
  • ha abolito il concetto di scudo fiscale ed ha aumentato l’aliquota al 75% nella tassazione per i redditi di più di 5 milioni netti di euro all’anno. Da tali entrare sono stati ricavati i fondi per assumere nuovi insegnanti
  • ha tagliato 2,3 miliardi di euro che finanziavano licei privati esclusivi, e ha varato (con quei soldi) un piano per la costruzione di 4.500 asili nido e 3.700 scuole elementari
  • ha abolito tutti i sussidi governativi a all’editoria
  • ha decurtato del 25% lo stipendio di tutti i funzionari governativi, del 32% di tutti i parlamentari, e del 40% di tutti gli alti dirigenti statali che guadagnano più di 800 mila euro all’anno. Con quella cifra (circa 4 miliardi di euro) ha istituito un fondo garanzia welfare che attribuisce a “donne mamme singole” in condizioni finanziarie disagiate uno stipendio garantito mensile per la durata di cinque anni, finchè il bambino non va alle scuole elementari, e per tre anni se il bambino è più grande.

Il miracolo di Hollande. Oops … era una bufala e non l’alba di un nuovo giorno

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur