Argomenti Chiedilo a Lalla

Tutti gli argomenti

Passaggio di ruolo: per presentare domanda è necessario aver superato l’anno di prova nel ruolo di appartenenza

WhatsApp
Telegram

Il passaggio di ruolo è un movimento che richiede precisi requisiti la cui assenza impedisce al docente di presentare domanda

Una lettrice ci scrive:

Sono nella scuola media per passaggio di ruolo ( vengo dalle superiore dove avevo preso ruolo nel 2015). Posso fare domanda di passaggio di ruolo alle superiori dove ho superato nel 2015 anno di prova? Nel CCNI si parla di superamento anno prova ( art. 4) ma non si specifica in quale ruolo

Il passaggio di ruolo è un movimento che rientra nella mobilità professionale, con il quale si chiede un altro grado di istruzione, diverso da quello di titolarità.

Per poter chiedere passaggio di ruolo è necessario essere in possesso di precisi requisiti, come esplicitati nel contratto sulla mobilità.

Quali requisiti per il passaggio

Come indicato chiaramente nell’art.4 comma 1 del CCNI, per partecipare alla mobilità professionale, chiedendo quindi passaggio di cattedra o passaggio di ruolo, è necessario aver superato l’anno di prova nel ruolo di appartenenza e essere in possesso del titolo necessario per il passaggio richiesto.

Per maggiore chiarezza si riporta la succitata parte del contratto :

Le disposizioni relative alla mobilità professionale, contenute nel presente contratto, si applicano ai docenti, che al momento della presentazione della domanda, abbiano superato il periodo di prova. Gli stessi devono essere in possesso della specifica abilitazione per il passaggio al ruolo richiesto ovvero, per quanto riguarda i passaggi di cattedra, della specifica abilitazione alla classe di concorso richiesta

Passaggio di ruolo e anno di prova

Sono tenuti a svolgere l’anno di prova e formazione nella sua interezza le seguenti categorie di docenti:
• i neoassunti a tempo indeterminato al primo anno di servizio;
• gli assunti a tempo indeterminato negli anni precedenti per i quali sia stata richiesta la
proroga del periodo di formazione o prova che non abbiano potuto completarlo;
• i docenti che, in caso di valutazione negativa, ripetano il periodo di prova;
• i docenti che abbiano ottenuto il passaggio di ruolo

Soltanto nel caso in cui, con il passaggio di ruolo, il docente rientra in un grado di istruzione dove ha già superato l’anno di prova, non è tenuto a ripeterlo in quanto l’anno di prova, una volta superato, si sostiene solo una volta per ogni ordine o grado di istruzione.

Come chiarisce, infatti, la circolare n. 39533 del 4 settembre 2019, non sono tenuti a svolgere l’anno di prova e fomazione “i docenti che hanno ottenuto il passaggio di ruolo e hanno già svolto il periodo di formazione e prova nel medesimo ordine e grado

Conclusioni

La nostra lettrice, dopo aver ottenuto il passaggio di ruolo dalla Secondaria II grado alla Secondaria I grado, è interessata a “rientrare”, con un nuovo passaggio di ruolo, nella Secondaria II grado.

Dalle informazioni che ci fornisce (immissione in ruolo nel 2015 nella Secondara II grado) si desume che abbia superato l’anno di prova nel II grado, per cui se dovesse ottenere il passaggio non dovrà ripetere l’anno di prova in quanto già svolto e superato per la Secondaria II grado.

Non sappiamo però, ora che è titolare nella Secondaria I grado, quando ha ottenuto questo passaggio di ruolo e con quale tipologia di preferenza.

Se ha ottenuto il passaggio nel corrente anno scolastico è in anno di prova e prima di presentare di nuovo domanda di passaggio di ruolo dovrà aver superato l’anno di prova nel ruolo di appartenenza che è la Secondaria I grado.
Se, invece, ha superato l’anno di prova nel nuovo ruolo, potrà presentare domanda per un nuovo passaggio di ruolo soltanto se non è nel vincolo triennale.

La docente sarà nel vincolo triennale se ha ottenuto il passaggio di ruolo con preferenza analitica su una scuola specifica o con preferenza sintetica nel comune di titolarità. Se rientra in uno di questi due casi per partecipare alla mobilità dovrà completare il triennio nella scuola di titolarità.

WhatsApp
Telegram
Chiedilo a Lalla

Invia il tuo quesito a [email protected]
Le domande e le risposte saranno rese pubbliche, non si accettano richieste di anonimato o di consulenza privata.

“Percorsi abilitanti 30 CFU ai sensi dell’art. 13 del DPCM 04/08/2023”.  Hai tempo solo fino al 27 giugno 2024. Contatta Eurosofia