Passaggi di qualifica del personale ATA

di redazione
ipsef

UIL – Si è svolto un incontro presso il MIUR sulle procedure di mobilità per i passaggi si qualifica del personale ATA dall’area inferiore a quella superiore, ai sensi dell’articolo 1, comma 2, della sequenza contrattuale 25 luglio 2008. Per la Uil Scuola ha partecipato Giuseppe D’Aprile.

UIL – Si è svolto un incontro presso il MIUR sulle procedure di mobilità per i passaggi si qualifica del personale ATA dall’area inferiore a quella superiore, ai sensi dell’articolo 1, comma 2, della sequenza contrattuale 25 luglio 2008. Per la Uil Scuola ha partecipato Giuseppe D’Aprile.

L’Amministrazione in apertura incontro relativamente al ricorso circa l’annullamento del decreto attuativo sulla mobilità, ha confermato la piena legittimità del concorso e che porterà regolarmente a termine tutte le procedure previste.

In attesa del giudizio di merito ha comunque comunicato agli USR di soprassedere solo in ordine alla pubblicazione delle graduatorie finali.
E’ in fase di definizione la memoria richiesta dal TAR e comunque l’istanza di sospensiva sarà appellata nei prossimi giorni presso il Consiglio di Stato.

La UIL Scuola oltre ad evidenziare alcune piccole criticità nelle province in ordine soprattutto all’uniformità di valutazione dei titoli ed al ritardo sull’inizio delle procedure, ha chiesto, per tutti i profili e soprattutto per il profilo dei DSGA, l’allargamento della platea dei beneficiari così come previsto dal contratto.

La richiesta deriva dal fatto che i parametri di riferimento sui quali è stato calcolato il contingente del personale da destinare alla formazione, soprattutto in alcuni territori, risultano essere cambiati anche in virtù delle cessazioni dal servizio.

In ordine alle richieste della UIL l’Amministrazione si è resa molto disponibile prevedendo, se necessario, anche la stipula di un nuovo contratto preceduto da una eventuale preintesa con le Organizzazioni Sindacali, dopo un attento monitoraggio effettuato nelle varie province.

Versione stampabile
Argomenti:
soloformazione