Pass gratuito per viaggiare per i diciottenni dalla Commissione Europea

di redazione
ipsef

item-thumbnail

La Commissione europea ha adottato una decisione di finanziamento volta ad avviare l’attuazione della proposta del Parlamento europeo di un Pass Interrail gratuito al compimento del 18° anno di età.

Con un bilancio di 12 milioni di euro nel 2018, si stima che questa azione darà la possibilità a 20 000-30 000 giovani di fare un’esperienza di viaggio che contribuirà a sviluppare l’identità europea, a rafforzare i valori europei comuni e a promuovere la scoperta di siti e culture nel continente.

Questa proposta è in linea con le ambizioni dell’UE di promuovere la mobilità dell’istruzione, la cittadinanza attiva, l’inclusione sociale e la solidarietà di tutti i giovani. Il Commissario per l’Istruzione, la cultura, i giovani e lo sport, Tibor Navracsics, ha dichiarato: “È importante offrire a tutti i nostri giovani l’opportunità di ampliare i propri orizzonti scoprendo altri paesi. L’istruzione non riguarda solo quello che impariamo a scuola, ma anche ciò che scopriamo sulle culture e le tradizioni dei nostri concittadini europei.”

L’azione si propone di offrire ai giovani, di tutti i contesti sociali e indipendentemente dal titolo di studio, compresi quelli con mobilità ridotta, l’opportunità di viaggiare all’estero. Verrà organizzata una campagna promozionale per informare i giovani europei che stanno per compiere 18 anni di questa nuova opportunità, che potrebbe includere un concorso per selezionare chi saranno i primi a partire, presumibilmente quest’estate. I viaggi saranno per lo più in treno, ma sono previsti anche mezzi alternativi se necessari, tenendo in considerazione i fattori tempo, distanza e impatto ambientale.

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione