PAS, tutti i docenti con requisiti potranno partecipare. Per il concorso due limiti

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Atteso per la prossima settimana il decreto dal titolo ” Misure di straordinaria necessità ed urgenza nei settori dell’istruzione, università e ricerca”.

All’interno l’attivazione del PAS e del concorso straordinario per la scuola secondaria, primo atto del piano Bussetti per rispondere all’aumento di supplenze.

PAS corso di abilitazione per tutti i docenti con i requisiti

Requisito di accesso al PAS sono tre anni di servizio svolti nella scuola statale, paritaria o nell’obbligo formativo dell’istruzione professionale.

Potranno accedere anche i docenti di ruolo (con titolo utile all’insegnamento nella secondaria e 3 anni di servizio) e i dottori di ricerca (anche senza servizio). Non serve l’anno di servizio specifico

Tutti coloro che, con i requisiti, presenteranno domanda, dovranno avere la possibilità di accedere al corso.

Il corso sarà attivato entro l’anno 2019, ma a seconda il numero di partecipanti, potrà essere scaglionato in più anni scolastici.

Limiti per il concorso straordinario

Dei limiti invece ci sono per l’accesso al concorso straordinario, previsto per circa 24.000 posti. I 3 anni di servizio in questo caso dovranno essere stati svolti nella scuola statale, nonché uno dei tre anni di servizio deve essere specifico per la classe di concorso richiesta. Concorso straordinario secondaria, 3 anni servizio statale e un anno specifico. Requisiti e prove

Naturalmente al di là di questi limiti, sarà possibile partecipare al concorso ordinario anch’esso da bandire entro fine 2019.

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione