PAS (Percorsi Abilitanti Speciali), prospetto analitico delle domande per ogni regione e classe di concorso. Molte classi di concorso con meno di 10 aspiranti

di Lalla
ipsef

Lalla – Il Miur ha fornito il prospetto delle domande inoltrate per classe di concorso in ogni regione. Il dato è importante per capire la consistenza di due opposti problemi, ossia regioni con numero elevato di aspiranti per qualche classe di concorso e regioni con numero di aspiranti inferiori a 10. Il prospetto è riferito alla scuola secondaria.

Lalla – Il Miur ha fornito il prospetto delle domande inoltrate per classe di concorso in ogni regione. Il dato è importante per capire la consistenza di due opposti problemi, ossia regioni con numero elevato di aspiranti per qualche classe di concorso e regioni con numero di aspiranti inferiori a 10. Il prospetto è riferito alla scuola secondaria.

Il problema riguarda principalmente le classi di concorso di strumento musicale e il Tedesco per quanto riguarda le lingue straniere, ma anche Discipline pittoriche, geometriche, e poi Fisica, Scienze degli Alimenti, Storia e Filosofia per alcune regioni.

Il dm n. 58 del 25 luglio 2013 prevede che "Di norma non possono essere attivati corsi con un numero di iscritti inferiore a 10. Deroghe in diminuzione sono consentite, previe intese fra Atenei, Istituzioni AFAM e Direttori regionali interessati, qualora si renda possibile la partecipazione dei corsi ad attività didattiche comuni e trasversali a più corsi, anche a distanza.

Tra l’altro la frequenza dei corsi è obbligatoria, con un massimo di assenze consentite del 20%. Non è previsto alcun esonero dal servizio, fatta salva la fruizione dei permessi per diritto allo studio.

Mancano ancora i dati per la scuola dell’infanzia e primaria.

I sindacati hanno chiesto al Miur di diramare in tempi rapidi chiarimenti sui requisiti di servizio e i titoli necessari per all’ammissione ai corsi [Le richieste dei sindacati] (a nostro parere tali chiarimenti avrebbero dovuto essere forniti durante il periodo di presentazione delle domande, non dopo) nonchè di fornire agli uffici periferici indicazioni per eventuali regolarizzazioni e per l’avvio dei controlli prima dell’inizio dei percorsi abilitanti.

Il prospetto delle domande per regione e classe di concorso della scuola secondaria di I e II grado

Versione stampabile
anief anief voglioinsegnare