PAS on line UniRoma3, le FAQ

Di Lalla
Stampa

Sono in svolgimento le procedure di abilitazione PAS on line riservata ad alcuni candidati che non hanno potuto avere accesso al corso in frequenza. Alcune FAQ sugli esami e il voto di abilitazione.

Sono in svolgimento le procedure di abilitazione PAS on line riservata ad alcuni candidati che non hanno potuto avere accesso al corso in frequenza. Alcune FAQ sugli esami e il voto di abilitazione.

L'iscrizione ai Percorsi Abilitanti Speciali con modalità on line è riservata a:

a) i candidati, provenienti dall'intero territorio nazionale, ammessi a partecipare a classi di concorso non attivate dalle Università della propria regione ;

b) i candidati ammessi ai corsi PAS a seguito di ordinanza dei TAR ovvero del Consiglio di Stato oltre i limiti temporali utili per la frequenza dei corsi in presenza;

c) i candidati che, essendo in servizio all'estero , non hanno potuto frequentare i corsi in presenza nonostante la regolare ammissione agli stessi a seguito di presentazione in tempo utile di domanda di ammissione;

d) i candidati che, essendo in servizio all'estero, non hanno potuto presentare in tempo utile domanda di ammissione ai corsi;

e) i candidati ammessi e iscritti ai corsi in presenza che non hanno potuto completare il percorso formativo per cause ammissibili.

Si tratta di corsi attivati nell'a.a. 2014/15 ma riferiti a docenti che avevano maturato il diritto per la frequenza dei PAS nell'a.a. 2013/14

Segui su Facebook le news della scuola e partecipa alle conversazioni. Siamo in 175mila

Gli esami di abilitazione si svolgeranno nel mese di maggio 2015, successivamente i docenti potranno essere inseriti nella II fascia delle graduatorie di istituto, con le modalità che saranno a suo tempo stabilite dal Ministero ( Graduatorie di istituto seconda fascia: neo abilitati dopo il 31 luglio 2014 in coda )

Il voto di abilitazione sarà espresso in 100esimi ed è dato dalla somma del voto in 30esimi ottenuto nella prova finale (discussione della tesina) e della media ponderata dei voti relativi ai cfu superati negli esami di insegnamento (espressa in 70esimi); il voto minimo necessario al superamento delle prove è 18/30 che riportato in 70esimi equivale a 42/70.

un esempio: se negli esami di insegnamento (pedagogia e disciplinare) si ottiene una media ponderata pari a 18/30 (questo riportato in 70esimi equivale a 42/70) si sommerà al voto ottenuto con la discussione della tesina finale (ad es. 24/30) generando un voto finale di abilitazione pari a 42+24= 66/100 ; resta inteso che per tutti coloro i quali hanno ottenuto ed accettato di essere esonerati da una parte di programma, LA MEDIA NON TERRA' CONTO DEI CFU RELATIVI ALLA PARTE DI PROGRAMMA DA CUI SI E' ESONERATI.

Leggi tutte le FAQ sull'esonero da moduli dell'area didattica. Leggi tutto

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur