PAS Infanzia e Primaria, nessuna Università vuole avviare corsi. MIUR scrive ad atenei per definizione posti disponibili tutte classi concorso. Tabella per regione

Di Lalla
WhatsApp
Telegram

red – Doccia fredda per gli aspiranti abilitati di Infanzia e Primaria, secondo la CISL Bergamo le Università non avrebbero intenzione di avviare i corsi. La nota del MIUR che chiede scaglionamento in 3 anni per classi concorso numerose.

red – Doccia fredda per gli aspiranti abilitati di Infanzia e Primaria, secondo la CISL Bergamo le Università non avrebbero intenzione di avviare i corsi. La nota del MIUR che chiede scaglionamento in 3 anni per classi concorso numerose.

Non è una novità il rifiuto da perte delle Uni di avviare i corsi per Infanzia e Primaria, trapelano notizie sulla volontà da parte della "Giunta Conferenza dei Direttori e dei Presidi di Scienze della Formazione" di far iscrivere gli aspiranti all’interno del corso di Laurea in Scienze della formazione primaria, con particolari agevolazioni per l’acquisizione dei crediti. Soluzione che non farà saltare di gioia i candidati. Per i particolari, continua a leggere qui

Il MIUR ha scritto ad Università e USR, chiedendo che dal 4 al 22 novembre si definiscano i posti disponibili. Il Ministero ha anche permesso lo scaglionamento in max 3 anni per classi di concorso con numerosi candidati. Tutti i particolari

Infine, vi riproponiamo la tabella con le indicazioni e gli elenchi per ogni regione. Vai alla pagina

WhatsApp
Telegram

Concorso per dirigenti scolastici. Corso preparazione: 285 ore di lezione, simulatore Edises con 14mila quiz e modulo informatica. Nuova offerta a 299 euro