PAS anche per docenti di ruolo: Consiglio di Stato conferma

di redazione
ipsef

Il Consiglio di Stato ha dato ragione al sindacato ANIEF: illegittimo escludere i docenti di ruolo dai PAS

Il Consiglio di Stato ha dato ragione al sindacato ANIEF: illegittimo escludere i docenti di ruolo dai PAS

Annullato, con la sentenza n. 2658/2015 l’art. 2, comma 1, del decreto n. 58/2013, nella parte in cui escludeva platealmente dai PAS i docenti di ruolo.

Gli Avvocati Francesca Marcone, Rodrigo Verticelli, Sergio Galleano e Vincenzo De Michele ottengono piena ragione in tribunale con l'annullamento dei provvedimenti che escludevano gli iscritti ANIEF, docenti di ruolo in vari gradi d'istruzione, dalla possibilità di frequentare i Percorsi Abilitanti Speciali.

L'esclusione di questa categoria di docenti è stata dichiarata, infatti, illegittima perché non rispettosa della ratio riscontrabile nella normativa primaria di riferimento (d.l. n. 97/2004, convertito in legge n. 143/2004) e del diritto del personale di ruolo alla formazione continua e a quella “crescita educativa, culturale e professionale” riconosciuta a tutti i cittadini dalla nostra Costituzione.

Secondo il Consiglio di Stato, infatti, la normativa che istituisce i nuovi corsi speciali volti al conseguimento di un'abilitazione, “deve intendersi finalizzata a promuovere una nuova fase di formazione e arricchimento professionale, indirizzata a tutti i docenti, non già abilitati nella disciplina di riferimento, indipendentemente dall’intervenuta immissione in ruolo per altra disciplina”.

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione