I partiti repubblicani degli USA propongono lo studio delle armi a scuola: nasce la Gun education

WhatsApp
Telegram

Red – La Gun education, l’istruzione alle armi, potrebbe diventare materia di studio in tutte le classi d’America, dalla first grade fino alle high school.

Red – La Gun education, l’istruzione alle armi, potrebbe diventare materia di studio in tutte le classi d’America, dalla first grade fino alle high school.

A proporla sono i partiti repubblicani e le lobby delle armi, la National rifle association è la prima.
 
La House bill n. 1142 proposta da James White, repubblicano, dall’anno scolastico 2013/2014 porterebbe la “gun education” nelle aule del distretto di Austin, in Texas. Ai liceali verrebbero forniti, si legge nel testo, “1) nozioni sul Secondo emendamento e sulla Costituzione; 2) nozioni sulla sicurezza; 3) addestramento all’uso di pistole, revolver, fucili e armi da tiro”. Ma i ragazzi imparerebbero anche a pulire la pistola e i rudimenti della sicurezza della caccia. “Conosco gli studenti – ha spiegato White, ex insegnante di educazione fisica, a KHou.com, quotidiano online di Houston – a scuola fanno già attività molto più pericolose di queste: saldatura, smontaggio motori, sollevamento pesi, sport vari. Non sono le creature fragili che credete”.
 
Il repubblicano Paul Davis ha proposto un provvedimento simile nel Maine: “Insegnare ai ragazzi ad usare un’arma – ha detto Davis, ex poliziotto, –  aumenterebbe la sicurezza nelle nostre strade e darebbe ai ragazzi vittima di violenza domestica la possibilità di difendersi”. Il tutto a costo zero per le casse dello Stato:  i corsi saranno organizzati gratis dalla National rifle Association.
 
Lee Bright, senatore repubblicano della South Carolina, è partito invece dal presupposto secondo cui “più armi ci sono in circolazione, più siamo sicuri”,  ha proposto una legge che consentirebbe alle scuole di organizzare corsi di tiro. “Abbiamo il football, il basket e il baseball – ha detto Bright a Wspa Tv, emittente che copre la North e South Carolina – avere una squadra di tiro al bersaglio sarebbe una grande idea”.
Il South carolina gun safety program offrirebbe agli studenti la possibilità di imparare a sparare in strutture esterne come i poligoni. La proposta è stata ben accolta da alcuni genitori.
 
Il Senate bill n. 75 presentato il 13 dicembre dal repubblicano Dan Brown porterebbe lo Eddie Eagle guns safety program, che già  coinvolge già 18 milioni di bambini in tutti i 50 Stati dell’unione, in Canada e a Porto Rico a  diventare obbligatorio in tutte le elementari dello Stato. Nessuna arma in classe, ma lo scopo  è insegnare ai piccoli come comportarsi quando si imbattono in un’arma incustodita, come fosse appunto cosa normale in cui imbattersi.

WhatsApp
Telegram

“Percorsi abilitanti 30 CFU ai sensi dell’art. 13 del DPCM 04/08/2023”.  Hai tempo solo fino al 27 giugno 2024. Contatta Eurosofia