Parte dall’Università di Pisa progetto di informatica per le scuole di II grado

di redazione
ipsef

item-thumbnail

L’Università di Pisa si è aggiudicata un finanziamento Google per realizzare un progetto sul pensiero computazionale rivolto ai docenti delle scuole secondarie di secondo grado.

Sono più di cinquanta i docenti da tutta Italia che nelle prossime settimane frequenteranno il corso sul “Pensiero computazionale”, organizzato dall’Ateneo e finanziato da Google: L’intero progetto, ideato da Paolo Ferragina e Fabrizio Luccio, è infatti risultato tra i tre vincitori italiani del Google Educator Grant Award 2018.

Le iscrizioni si chiuderanno il prossimo 31 ottobre per cominciare il corso il 12 novembre con l’intervento del professor Luccio su “Algoritmi e coding”, cui seguiranno altri nove appuntamenti distribuiti tra novembre e dicembre.

Lezioni e laboratori saranno strutturate in modo da essere fruibili da tutti i docenti delle materie scientifiche e tecnologiche.

Nella fase iniziale il percorso formativo sarà diffuso anche in streaming tramite la piattaforma Mediateca dell’Università di Pisa in modo da poter essere fruito da docenti di altri istituti superiori della Toscana e di altre regioni.

Tutto il materiale didattico sarà disponibile pubblicamente sul sito del progetto: http://ilpensierocomputazionale.di.unipi.it.

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione