Part time e rientro a tempo pieno docenti e ATA: domande entro il 15 marzo

WhatsApp
Telegram

Entro il 15 marzo il personale docente, educativo e ATA interessato può fare richiesta di part time. In queste settimane gli Uffici scolastici provinciali stanno pubblicando gli avvisi con le indicazioni.

Può produrre domanda il personale che intende passare dal tempo pieno al tempo parziale oppure modificare l’orario per chi è già in part time.

Entro il 15 marzo devono produrre domanda anche coloro che intendono richiedere il rientro a tempo pieno.

Come specificato dall’Ufficio scolastico di Milano, il termine del 15 marzo non riguarda il personale che sarà collocato a riposo a decorrere dal 1° settembre 2024, che ha già dovuto manifestare, entro il termine fissato dal MIM, la volontà di continuare a prestare servizio in regime di tempo parziale.

E il termine del 15 marzo 2024 non riguarda il personale neo-immesso in ruolo per l’a.s. 2024/25 e i docenti che sono stati individuati, per l’a.s. 2023/24, quale destinatari di contratto a tempo determinato ai sensi dell’art. 5, comma 5 e ss., D.L. 44/23.

Il rapporto di lavoro a tempo parziale ha la durata, di norma, di due anni scolastici e si intende rinnovato tacitamente in assenza di richiesta scritta di reintegro a tempo pieno, prodotta dall’interessato.

Part time 2024 docenti e ATA, guida presentazione domande entro il 15 marzo

WhatsApp
Telegram

AggiornamentoGraduatorie.it: GPS I e II fascia, calcola il tuo punteggio