Papa Francesco: presepi nelle scuole, ospedali, caserme e piazze

Stampa

Il Pontefice si inserisce nel dibattito sulla presenza dei presepi nei luoghi istituzionali che in questi giorni ha imperversato nei mezzi di comunicazione e in Parlamento

Secondo il Papa, il presepe è lo strumento con il quale si comunica “l’appello alla condivisione con gli ultimi quale strada verso un mondo più umano e fraterno, dove nessuno sia escluso ed emarginato”

Il contenuto è stato divulgato tramite una lettera durante la visita a Greccio, in provincia di Rieti, nel Lazio, 1500 abitanti, 700 metri d’altezza, dove San Francesco inventò la prima rappresentazione della Natività, una tradizione che il Pontefice auspica sia ancora oggi allestita “nei luoghi di lavoro, nelle scuole, negli ospedali, nelle carceri, nelle piazze”.

Stampa

Personale all’estero: certificazione Inglese B2 e corso on-line Intercultura con CFIScuola!