Papa Francesco: genitori e società delegano educazione a docenti, malpagati e rimproverati

Stampa

Queste le parole del Pontefice in occasione dell'incontro con i docenti candidati al premio nobel per l'educazione: “Global Teacher Prize".

Queste le parole del Pontefice in occasione dell'incontro con i docenti candidati al premio nobel per l'educazione: “Global Teacher Prize".

L'incontro è stato anche occasione per una riflessione sulla situazione dell'educazione oggi. Secondo il Pontefice, si è rotto il patto educativo tra famiglia, scuola, patria, cultura. Ciò ha causato un aumento di responsabilità sulle spalle dei docenti che si sono trovati a gestire una pesante delega educativa. Docenti che, ricorda il Pontefice, sono spesso malpagati.

Seguici su FaceBook, lo fanno in 180mila

"Se non hanno successo – conclude Papa Francesco – si recrimina contro di loro, ma nessuno rimprovera le varie istituzioni che hanno delegato il patto educativo. Solo se tutti i responsabili dell’educazione dei nostri giovani si armonizzano, allora l’istruzione potrà cambiare."

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur