Papa Francesco all’Immacolata: “Ti porto sogni e ansie dei giovani frenati dalla cultura carente nell’educare. I ragazzi spieghino di nuovo le ali”

WhatsApp
Telegram

“Madre, ti porto le preoccupazioni delle famiglie, dei padri e delle madri che spesso fanno fatica a far quadrare i bilanci di casa e affrontano giorno per giorno piccole e grandi sfide per andare avanti”: sono le parole di Papa Francesco nell’atto di venerazione all’Immacolata in Piazza di Spagna.

Il pensiero del Papa va poi ai giovani: “Ti porto i sogni e le ansie dei giovani, aperti al futuro ma frenati da una cultura ricca di cose e povera di valori, satura di informazioni e carente nell’educare, suadente nell’illudere e spietata nel deludere” dice il Pontefice.

Ti raccomando specialmente i ragazzi che più hanno risentito della pandemia, perché piano piano riprendano a scuotere e spiegare le loro ali e ritrovino il gusto di volare in alto” conclude.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur