Papa Francesco al TG1: “Abbiamo bisogno di migranti perché non si fanno figli”

WhatsApp
Telegram

In un’intervista esclusiva con Gian Marco Chiocci, direttore del Tg1, Papa Francesco ha esplorato una serie di questioni urgenti che affliggono il mondo oggi.

Questo dialogo ha offerto una preziosa intuizione sul pensiero del Papa riguardo temi cruciali come la guerra, l’antisemitismo, il cambiamento climatico, e la crisi migratoria.

Il Papa ha etichettato la guerra come una “sconfitta” per l’umanità, enfatizzando che pace e dialogo sono gli unici strumenti efficaci per risolvere i conflitti. Il Pontefice ha citato un incidente recente in un kibbutz dove ostaggi sono stati presi, proponendo la soluzione di “due popoli, due Stati” come via per la pace, richiamando l’importanza dell’Accordo di Oslo.

La crescente ondata di antisemitismo è stata un’altra area di preoccupazione per il Papa, che ha sottolineato come le atrocità della Shoah non abbiano fornito una lezione duratura. Poi ha espressamente menzionato la persistente manifestazione dell’antisemitismo, particolarmente tra i giovani, nonostante la consapevolezza globale dell’Olocausto.

Confermando la sua partecipazione alla Cop28 a Dubai, Papa Francesco ha delineato l’importanza del dialogo globale sul cambiamento climatico. Il Pontefice annunciato la sua presenza all’evento dal primo al 3 dicembre, sottolineando la necessità di un’azione collettiva per affrontare le sfide climatiche che il mondo affronta.

Papa Francesco ha poi affrontato la questione della migrazione, enfatizzando la necessità di una solidarietà europea. Infine ha citato la propria esperienza come figlio di migranti in Argentina e ha evidenziato i drammatici eventi che molti migranti affrontano, chiedendo una politica migratoria costruttiva a livello paneuropeo.

In una nota più leggera, il Papa ha condiviso la sua preferenza per il calciatore brasiliano Pelé rispetto ai suoi connazionali argentini, mostrando una varietà di interessi che vanno oltre i temi spirituali e globali.

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri