Pannarale (SEL), sanare subito ingiustizia pensionandi scuola

di
ipsef

In un paese civile e democratico l’illegittimità e l’ingiustizia non possono essere normate, mai, e i diritti quando sono tali, acquisiti e riconosciuti, devono valere sempre, per ognuno e ognuna, e non solo quando la copertura finanziaria lo consente.

In un paese civile e democratico l’illegittimità e l’ingiustizia non possono essere normate, mai, e i diritti quando sono tali, acquisiti e riconosciuti, devono valere sempre, per ognuno e ognuna, e non solo quando la copertura finanziaria lo consente.

Quota96 nasce per effetto di un "errore" tecnico prodotto dalla riforma Fornero sulle pensioni che non tiene conto della particolarità del trattamento del personale della scuola.

– Lo afferma la deputata di Sinistra Ecologia Libertà Annalisa Pannarale alla tavola rotonda sui pensionandi della scuola, organizzato dal comitato civico Quota 96. –

E’ necessario essere in campo da domani per coordinarsi e attivarsi in tutte le sedi preposte, a cominciare dalle Commissioni, affinchè un disegno di legge specifico venga calendarizzato subito.

Come componenti di SEL della Commissione Cultura, Scienza e Istruzione della Camera

Quota 96, un ingiustizia alla ricerca di copertura finanziaria. Mancano all’appello 100milioni di euro

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione