Paganini: molti insegnanti in questi mesi non hanno fatto gli eroi ma i conigli

Pietro Paganini, Economista della Temple University, ospite a Omnibus su La7, critica la situazione scolastica attuale con le difficoltà per la ripartenza di settembre e non manca di criticare gli insegnanti, dando loro delle responsabilità.

Nella scuola non si è mai parlato di pedagogia e il virus non ha fatto altro che alimentare una crisi già presente“, dice l’economista.

Non esiste una vera autonomia delle scuole, questo è il vero problema, le scuole sono obbligate a seguire ciò che dice il ministero”, afferma Paganini. “Siamo ancora qui a cercare di capire come riaprire le scuole. Se noi avessimo scuole più autonome e più partecipazione di tutto il corpo scolastico, oggi le scuole funzionerebbero“.

Siamo a settembre e stiamo ancora a polemizzare su a che ora si va  a scuola, è inammissibile“, continua Paganini e poi conclude: “Ma gli insegnanti dove sono stati in tutti questi mesi? La responsabilità è anche loro. Molti insegnanti, non tutti, non hanno fatto gli eroi ma i conigli“.

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia