Pagamento supplenze. Per pagare i precari si tagliano i fondi per il funzionamento delle scuole

Stampa

Pubblicato in Gazzetta ufficiale il decreto 185 del 16 dicembre che all'articolo 3 stanzia 64,1 milioni di euro per il pagamento delle supplenze dei docenti precari relativamente al 2014.

Pubblicato in Gazzetta ufficiale il decreto 185 del 16 dicembre che all'articolo 3 stanzia 64,1 milioni di euro per il pagamento delle supplenze dei docenti precari relativamente al 2014.

Lo stanziamento avviene in deroga  alla  effettiva  disponibilità delle somme, che ha suscitato toni trionfalistici, ben presto smorzati.

Ricordiamo che si tratta di soli da dare ai docenti precari per un lavoro già svolto, sinceramente non ci vediamo nulla di trionfalistico e di eccezionale che vengano pagati.

Seguici su FaceBook. Lo fanno in 165mila

Ad ogni modo, nel comma 2 dell'artcolo 3, si dice, inoltre che si provvede al monitoraggio della spesa per le supplenze entro il mese successivo alla chiusura del trimestre e, nel caso, di scostamenti dal fabbisogno previsto (se, cioè, sono necessari più fondi) si dovrà procedere ad una compensazione delle risorse iscritte in  bilancio  per  le  spese  di funzionamento delle istituzioni  scolastiche per il pagamento delle supplenze brevi e saltuarie.

Il testo in gazzetta

In pagamento supplenze brevi. I soldi alle scuola, l'avviso del MIUR

Stampa

Acquisisci 6 punti con il corso Clil + B2 d’inglese. Contatta Eurosofia per una consulenza personalizzata