Pagamento scatti 2012 e risorse fondo istituto per il 2013/14. Al MIUR si lavora per racimolare 350mln

Di
WhatsApp
Telegram

red – Al MIUR si lavora per la certificazione delle economie derivanti dalle riduzione del personale, fondi dai quali saranno ricavate le somme necessarie per il pagamento degli scatti di anziantià.

red – Al MIUR si lavora per la certificazione delle economie derivanti dalle riduzione del personale, fondi dai quali saranno ricavate le somme necessarie per il pagamento degli scatti di anziantià.

Come sappiamo, anche per il 2012 gli scatti di anzianità saranno pagati ai docenti pescando dai risparmi derivanti dai tagli degli anni passati (che dovevano essere utilizzati per la valorizzazione della professione) e dal MOF (Miglioramento dell’offerta formativa).

Al MIUR si lavora e già dai primi di ottobre dovrebbero essere conteggiati i risparmi derivanti dai tagli al personale, cui seguirà la quantificazione di pescaggio dal MOF per il pagamento degli scatti. L’onere finanziario per il recupero dell’anzianità dell’anno 2012 ai fini della progressione di carriera ammonta a circa 350 milioni di euro.

Il tentativo del Ministero è di  fare in tempo anche per fornire alle scuole comunicazione della consistenza del Fondo di Istituto spendibile per l’anno in corso, a differenza di quanto accaduto lo scorso anno, con la comunicazione giunta quasi a conclusione dell’anno scolastico.

Vedi anche

ANP. No ad ulteriori tagli al MOF. Reperire altrove fondi per scatti anzianità

WhatsApp
Telegram

Concorso ordinario infanzia e primaria incontri Zoom di supporto al superamento della prova scritta. Affidati ad Eurosofia