Padre disoccupato ruba zaino per il figlio: “Mi ha chiesto se glielo compravo. Non volevo deluderlo”. Arrestato per furto aggravato

WhatsApp
Telegram

Un uomo di 37 anni è stato arrestato dopo aver tentato di rubare uno zaino destinato a suo figlio. Il movente del furto, apparentemente banale, rivela una storia di difficoltà e disperazione.

Il padre avrebbe agito per rispondere al desiderio del figlio undicenne che aveva lo zaino rotto: “Mi ha chiesto se gliene compravo uno. Non volevo deluderlo e, siccome non avevo i soldi per pagarlo, l’ho rubato”. L’uomo, residente in provincia di Mantova, è genitore di due figli e ha lavorato per ben 23 anni come marmista. Tuttavia, dopo aver perso il lavoro e diventato disoccupato da sei mesi, ha dovuto affrontare diverse denunce per furto.

Il supermercato, famoso nella zona, non era nuovo a tentativi di furto, e l’uomo non si è accorto dell’attenta vigilanza dell’addetto alla sicurezza. Dopo aver scelto uno zaino e staccato il cartellino, ha deciso di comprare una barretta di cioccolato. Ma, mentre pagava il cioccolato alle casse, ha omesso di pagare lo zaino. Questa mancanza non è sfuggita alla guardia di sicurezza, che ha prontamente intervenuto, seguito dall’arrivo dei carabinieri.

Dopo l’arresto, il 31 ottobre, il giudice ha convalidato la detenzione e imposto all’uomo l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. Tutto ciò culminerà in un rito direttissimo previsto per il 30 gennaio 2024.

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri