Pa, Brunetta: “Stop ai vecchi concorsi. Regole nuove per assumere 4-5mila giovani all’anno”

Stampa

L’ingresso di energie nuove nella Pubblica mministrazione per l’attuazione del Recovery Plan “avverrà con regole nuove: non più i vecchi concorsi, ma selezioni da realizzare in uno, due, tre mesi prendendo i migliori, quelli che hanno più esperienza”.

“Due-tre-cinquemila all’anno, per essere immessi in questi progetti chdevono cambiare l’Italia per far vivere meglio le famiglie e per far funzionare meglio le imprese”.

È quanto ha affermato il ministro per la Pubblica amministrazione, Renato Brunetta, in un’intervista al TG5  delle 20.

Stampa

Graduatorie terza fascia ATA: incrementa il punteggio con le offerte Mnemosine, Ente accreditato Miur