Ottocento studenti si sono sfidati nelle Olimpiadi del videogioco nella didattica

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Oltre ottocento studenti si sono sfidati in dieci sedi distribuite in tutta Italia nella seconda edizione di [email protected], l’Olimpiade nazionale del videogioco nella didattica, un’ iniziativa del Centro Studi ImparaDigitale, che punta a rivalutare il videogioco come vero e proprio strumento didattico.

Gli studenti dalla primaria alla secondaria superiore, divisi in 230 squadre, si sono dati battaglia per tutta la giornata per inventare e strutturare un videogioco sull’importanza della scoperta nell’evoluzione della conoscenza dell’uomo.

I progetti saranno esaminati dalla giuria che decreterà un vincitore assoluto e tre per categoria (primaria, secondaria inferiore e superiore), annunciati in occasione degli Stati Generali della Scuola digitale in programma a maggio a Bergamo.

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
voglioinsegnare