Orientare all’apprendimento delle lingue: skill fondamentale per il lavoro

di redazione

item-thumbnail

Conoscere le lingue è indispensabile per entrare nel mondo del lavoro. Basti pensare che quasi il 70 per cento delle aziende che assumono richiedono la conoscenza di almeno una lingua straniera e non riescono a trovarla.

Per di più, il settore linguistico risulta tra le lauree più ricercate dalle imprese nel 2018.

Approfondire la conoscenza di una lingua straniera, studiando o lavorando all’estero, può essere quindi un ottimo strumento per trovare lavoro, specialmente nei settori a contatto con un pubblico internazionale, come ad esempio quello turistico e culturale, tecnologico e della ricerca.

Sono numerose le opportunità esistenti per giovani o adulti di incrementare le proprie conoscenze linguistiche. Per coloro che frequentano l’università, ad esempio, esiste il programma Erasmus, per il quale l’Europa ha aumentato i finanziamenti di ben 200 milioni (+8% rispetto al 2017). Partire in Erasmus per un anno, o anche solo qualche mese, può essere molto utile a livello occupazionale per diversi motivi:

  • Imparare o consolidare una lingua straniera: molte aziende guardano con favore la conoscenza di lingue straniere meno “ordinarie” dell’inglese
  • Arricchire il proprio Curriculum Vitae: coloro che hanno svolto un’esperienza all’estero hanno un tasso di disoccupazione più basso degli altri
  • Imparare l’autonomia: vivere lontano da casa in un Paese straniero insegna a fare i conti con le proprie forze e misurarsi con i propri limiti
  • Conoscere culture diverse: l’incontro con culture diverse porta alla crescita, alla maturità e a una maggiore conoscenza del mondo

Quando si è studenti o studentesse universitari questa è un’occasione estremamente preziosa perché permette di conciliare i tempi di studio con l’acquisizione pratica di una lingua nella vita di tutti i giorni. Difficilmente, infatti, quando si inizia a lavorare ci si può permettere un anno come questo. Ma questa non è l’unica modalità di apprendimento di una lingua straniera. Esistono numerose associazioni che organizzano corsi che mettono insieme lo studio delle lingue e l’aumento delle prospettive lavorative. I corsi di lingua di EF, ad esempio, offrono l’opportunità di effettuare tirocini in aziende multiculturali e multi linguistiche proprio al fine di consolidare l’apprendimento delle lingue. Distinguersi in un mondo competitivo come quello di oggi è infatti prezioso e perfezionare la conoscenza di lingue come il cinese o il russo, meno conosciute in Italia, può essere la vera svolta per diventare un professionista versatile e appetibile.

Versione stampabile
Argomenti: