Orientamento. Quali competenze richiedono le aziende per assumere?

WhatsApp
Telegram

Lavorare in gruppo e capacità comunicativa scritta e orale contano più del problem solving per trovare lavoro, mentre le competenze digitali sono richieste ai diplomati solo dal 15% delle aziende contro il 36% dei laureati.

A indicare le competenze maggiormente richieste dalle imprese è “Il lavoro dopo gli studi”, annuale studio dei Unioncamere dei dati del Sistema informativo Excelsior.

Per essere richiesti dalle aziende i diplomati devono possedere non solo capacità tecniche legate alla professione, ma anche una serie di competenze trasversali, le cosiddette soft skills. Di queste le aziende ritengono molto importanti il lavoro in gruppo e la capacità comunicativa scritta e orale, entrambe capaci di incidere sulla metà delle assunzioni di diplomati previste quest’anno, rispettivamente con il 51,9% e 49,8%: competenze che la scuola dovrebbe e potrebbe sviluppare facilmente fin dalla primaria.

Altre soft skills sono la flessibilità e adattamento (50,8%) e la capacità di lavorare in autonomia (46%). Più indietro, con quasi 10 punti percentuali in meno, è richiesta la capacità di risolvere problemi, al 38,6%, che le aziende richiedono soprattutto ai laureati (63,7%) insieme con il lavoro in gruppo, prima competenza trasversale importante (65,2%) e la capacità comunicativa scritta e orale, seconda con il 64,2%.

Le imprese nel 2016 chiedono competenze digitali nell’assumere diplomati solo nel 15,4% dei casi.
Al di sopra di questa media alcuni indirizzi di studio con in testa, come prevedibile, l’indirizzo informatica e telecomunicazioni (42,6%), seguito però dal settore amministrazione, finanza e marketing (32,5%); piuttosto elevata, poi, la richiesta di e-skills ai diplomati di elettronica e elettrotecnica (25,2%) e ai diplomati del liceo linguistico, per i quali la domanda di competenze digitali interessa il 24,2% delle assunzioni e nel campo costruzioni, ambiente e territorio (18,9%).

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur