Orientamento, Presidente Confindustria Cuneo: servono operai. Fedeli: messaggio sbagliato, che non guarda al “domani”

Nei giorni scorsi, abbiamo riportato quanto affermato dal Presidente di Confindustria-Cuneo, secondo il quale nei prossimi anni le figure che troveranno lavoro saranno operai specializzati, tecnici specializzati nei servizi alle aziende, addetti agli impianti e ai macchinari, cosa di cui dovrebbero tener conto i giovani nelle loro scelte formative.

Orientamento, Confindustria agli studenti: abbiamo bisogno di operai

Al presidente di Confindustria, come riferisce l’Ansa, ha risposto il Ministro Fedeli, in occasione  della presentazione del rapporto della Fondazione Agnelli sull’occupazione dei diplomati negli istituti tecnici e professionali.

Per il Ministro: E’ “inaccettabile” quel che ha detto il presidente di Confindustria di Cuneo, che “ha dato un messaggio sbagliato verso le imprese, gli studenti e le famiglie”.

Le parole del Presidente di Confindustria di Cuneo, afferma il Ministro, equivalgono a dire agli studenti: “guardate oggi mi serve quella tipologia di attività senza guardare a quel che serve domani. L’ apprendimento permanente è uno temi dell’oggi e del domani.”

La Fedeli, infine, ha evidenziato che il saper fare non può non accompagnarsi al sapere.

TFA Sostegno V ciclo. Affidati ad Eurosofia, materiali didattici sintetici, simulatori delle prove ed un metodo incisivo. Allenati per vincere