Orientamento già a scuola per i giovani aspiranti nella Pubblica Amministrazione. Zangrillo: “Sistema di reclutamento moderno e formazione all’avanguardia”

WhatsApp
Telegram

“Negli uffici pubblici ci sarà più personale e le scuole formeranno i giovani da assumere” e i posti pubblici attrarranno proprio “i giovani, recuperando l’immagine di una pubblica amministrazione viva e capace”. Per gli studenti ci sarà “un orientamento già dalle scuole secondarie, un sistema di reclutamento moderno e una formazione all’avanguardia”.

Così il ministro per la Pubblica amministrazione, Paolo Zangrillo, in un’intervista che verrà pubblicata domani dai quotidiani Corriere dell’Umbria, Corriere di Arezzo e Corriere di Siena, rilasciata al direttore Sergio Casagrande.

Proprio domani il ministro Zangrillo sarà a Perugia per inaugurare il tour “Facciamo semplice l’Italia, la parola ai territori” che successivamente toccherà L’Aquila, Napoli e Trieste e poi altre città italiane.

Nell’intervista il ministro annuncia anche le novità in arrivo per dotare di segretari comunali anche i piccoli Comuni, quelli con meno di 5mila abitanti, e i riflessi del nuovo Codice degli Appalti sulla Pubblica amministrazione.

Leggi anche

Riforma Orientamento, 30 ore per ogni anno scolastico. Arriva il docente tutor. Ecco le linee guida e il decreto Ministeriale [PDF]

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur