Orientamento all’Economia e alla Finanza con le Olimpiadi nazionali per le scuole secondarie di II grado

Secondo l’ultima indagine AlmaLaurea, tra i settori disciplinari degli studi universitari che garantirebbero maggior successo in uscita, in termini di tasso occupazionale e livello retributivo, ci sarebbe quello rappresentato dalle discipline economiche e statistiche. I laureati triennali in tale settore, infatti, a 5 anni dal conseguimento del titolo trovano un’occupazione nell’89,4% dei casi, percependo una retribuzione mensile media pari a 1.453 euro.

I laureati triennali in tale settore, infatti, a 5 anni dal conseguimento del titolo trovano un’occupazione nell’89,4% dei casi, percependo una retribuzione mensile media pari a 1.453 euro.

Cifre, queste, superiori a quelle medie, ovvero caratterizzanti tutti i laureati triennali in tutte le classi di laurea, che a 5 anni dal conseguimento del titolo lavorano nell’88,6% dei casi, guadagnando in media 1.418 euro al mese.

Favorire l’orientamento dei più giovani verso percorsi di studio indirizzati in tale settore sembra dunque, dal punto di vista delle prospettive occupazionali, una mossa che va incontro alle attuali tendenze del mercato del lavoro. In tal senso, e per perseguire questo scopo, tra le diverse iniziative ideate a livello locale e nazionale vogliamo oggi segnalarvi le Olimpiadi dell’Economia e della Finanza, una competizione nazionale che, giunto alla sua seconda edizione, durante quest’anno scolastico vedrà impegnati studenti e studentesse iscritti ai primi 3 anni delle scuole secondarie di II grado di tutto il territorio nazionale.

Si tratta di una competizione che avrà luogo su due livelli, uno regionale e uno nazionale, e che è pensata esattamente per valorizzare le competenze già apprese in tale settore disciplinare dai giovani studenti, nell’ottica di poterle spendere in futuro per intraprendere percorsi formativi proficui e forieri di elevati livelli di occupazione. Il concorso, a cui si potrà fare richiesta di iscrizione entro il 13 marzo 2020, è aperto a 2 studenti o studentesse per ogni istituto che deciderà di partecipare (qui maggiori informazioni sulle Olimpiadi di Economia e Finanza e il regolamento completo).

Back to school. La scuola riparte in sicurezza. Eurosofia ha creato dei nuovi protocolli formativi per sostenere la ripresa delle attività didattiche