Organico unico, potrebbe essere la novità per salvare i docenti in esubero

di redazione
ipsef

red – In via di definizione le regole per gli organici 2014/15. Si discute tra sindacati e Ministero, una buona soluzione per i docenti soprannumerari.

red – In via di definizione le regole per gli organici 2014/15. Si discute tra sindacati e Ministero, una buona soluzione per i docenti soprannumerari.

Come abbiamo già dato notizia, al MIUR si discute insieme ai sindacati della possibilità di istituire un organico unico di istituto nel caso degli istituti di istruzione superiore.

La novità è stata proposta dal Ministero e bene accolta anche da alcuni sindacati. In pratica, nel caso di accorpamenti di istituzioni scolastiche (che in queste ore pare abbia trovato anche  motivo di preoccupazione per un ulteriore tagli di ben 800 scuole), si verrebbro a creare delle graduatorie di istituto uniche, anche se limitatamente alle stesse tipologie e ordine di scuola (tecnico con tecnico, professionale con professionale e liceo con liceo).

Una operazione che riguarderebbe solo le istituzioni superiori che inglobano varie istituzioni scolastiche diverse.

La graduatoria unica tra le varie istituzioni scolastiche permetterebbe ad un docente la possibilità di completare nella stessa o in classi di concorso affini in una delle scuole che compongono la stessa istituzione scolastica, in questo modo si eviterebbe il completamento al di fuori o la possibilità di non essere perdente posto.

Staremo a vedere se sarà applicato questo principio per gli organici del prossimo anno, la soluzione pare proprio che piaccia ai sindacati e non solo.

Organici 2014/15. Novità: ora di geografia economica negli Istituti tecnici e professionali, area unica sostegno secondaria II grado. Proposta Miur: organico unico di istituto

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione