Organico potenziato, scuole dovranno deliberare ad ottobre. Esoneri, troppo tardi. DISAL “servono subito, decreto d’urgenza”

WhatsApp
Telegram

Ieri il Ministero ha pubblicato bando che definisce le varie fasi per le assunzioni dei docenti. L'ultima fase riguarda le assunzioni sull'organico potenziato, cui è legato la possibilità per i collaboratori dei dirigenti di avere gli esoneri.

Ieri il Ministero ha pubblicato bando che definisce le varie fasi per le assunzioni dei docenti. L'ultima fase riguarda le assunzioni sull'organico potenziato, cui è legato la possibilità per i collaboratori dei dirigenti di avere gli esoneri.

La fase C delle assunzioni riguarderà 55.258 posti che dovranno andare al potenziamento dell'offerta formativa. Il potenziamento è legato al POF triennale che dovrà essere elaborato per il 2016/17. Secondo il comunicato che ha accompagnato la pubblicazione del decreto per le assunzioni, il Ministero comunica che i posti per il potenziamento dovranno essere deliberati dal Collegio docenti tra fine settembre ed ottobre.

I CdC dovranno esprimersi sulle tipologie di attività da potenziare, secondo indicazioni ben precise contenute nel testo della legge. Vedi: DDL riforma. POF elaborato dal Collegio su indicazione del dirigente. Definirà organico potenziato e i posti del personale ATA

Sulla base della richiesta da parte delle scuole e della disponibilità data dal Ministero agli USR, saranno attivate le cattedre di potenziamento che avranno nomina giuridica dal 2015, ma entreranno a regime nel 2016/17.

Alla questione del potenziamento è legata anche quella degli esoneri dei collaboratori dei dirigenti scolastici. Infatti, ricordiamo che sono stati aboliti dalla legge di stabilità, subordinando il tutto all'avvio dell'organico del potenziamento.

Il rischio è che gli esoneri, con la tempistica data dal Ministero, non potranno essere attivati prima dell'anno già iniziato, causando non pochi problemi alle scuole nella gestione, soprattutto ma non solo, degli istituti in reggenza e distanti dalla sede centrale.

Sulla questione è intervenuta anche l'associazione DISAL evidenziando le problematiche che potrebbero sorgere. "Ormai è chiaro – scrivono in un comunicato – che per la definizione dell’organico dell’autonomia, i posti arriveranno ad anno scolastico molto inoltrato. Ma gli esoneri servono subito, in particolare dove il dirigente scolastico ha il carico di reggenza in altro istituto. E’ chiaro che ora si potrà rimediare solo con un provvedimento d’urgenza che proroghi la data di applicazione del 1° settembre 2015 fissata dalla legge di stabilità".

Tutto sulle assunzioni

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur