Organico potenziato: docenti inviati a casaccio, problemi per esonero vicari. Rischio caos. Collegi dovranno nuovamente deliberare

WhatsApp
Telegram

Abbiamo già scritto sull'organico potenziato e sulla distribuzione dei posti in base alle esigenze di organico e non delle scuole.

Abbiamo già scritto sull'organico potenziato e sulla distribuzione dei posti in base alle esigenze di organico e non delle scuole.

Ma quando è troppo e troppo. Succede a Genova, riporta ilsecoloxix.it, di un istituo tecnico che si è visto assegnare dall'USR un docente di Italiano e Latino.

Insegnamenti di cui l'istituto non aveva fatto richiesta e dei quali non necessita. Il Ministero, almeno secondo quanto riferisce il dirigente nell'articolo, ha risposto affermando che la cattedra non può essere modificata.

Non si tratta di casi isolati, infatti, pare che al licelo scientifico, invece, sia stato assegnato un docente di stenodattilografia.

Un organico potenziato che, viene il sospetto, miri a muovere come pedine docenti da un istituto all'altro per evitare esuberi, più che obbedire a reali esigenze didattiche.

Le scuole non hanno ricevuto i docenti di potenziamento delle classi di concorso richieste nei POF triennali.

Questo rende vani i progetti inseriti nei Piani di Miglioramento, per i quali i Collegi hanno speso parecchie energie e tempo. Nonché rende vani anche i POF triennali in cui i PdM sono contenuti.

Altra questione che ci viene segnalata riguarda l'esonero dei vicari. Vero è che da quest'anno i dirigenti possono nominare fino al 10% del collegio, ma è anche vero che i collaboratori per essere esonerati dall'insegnamento devono essere sostituiti da docenti della stessa materia.

Con le richieste delle scuole ignorate, in pratica molti vicari non potranno essere sostituiti. Le soluzioni, quindi, sono due:

  • nominare il vicario in base al docente di potenziamento disponibile
  • lavorare senza esonero

La cosa diventa particolarmente grave dove le scuole sono in reggenza, i vicari sono figure fondamentali.

L'emergenza dello scorso anno, quando l'organico potenziato è stato lanciato sembra, dunque, proseguire. Nonostante fosse stato garantito che le problematiche connesse fossero durate soltanto un anno.

Inoltre, i collegi, ad inizio anno, dovranno nuovamente mettere mano alla progettualità e ai PTOF adattando la didattica a quello che il Ministero passa.

WhatsApp
Telegram

Eurosofia e Udir presentano l’evento formativo “PNRR, Start-up per dirigenti scolastici – Attuazione delle linee di investimento”. Roma 25 agosto 2022