Organico potenziato, 5mila cattedre nel concorso, ma per quali classi di concorso? Nel 2016 aumenteranno le cattedre

Stampa

Lunedì abbiamo pubblicato il Decreto che ha autorizzato 63.712 posti da coprire entro settembre 2016. Alcune novità.

Lunedì abbiamo pubblicato il Decreto che ha autorizzato 63.712 posti da coprire entro settembre 2016. Alcune novità.

La più evidente delle quali riguarda il fatto che saranno banditi ben 5.118 posti che andranno all'organico potenziato.

Ieri il Ministro Giannini ha confermato la nostra indiscrezione relativamente al fatto che i bandi saranno tre: infanzia-primaria, secondaria di primo e secondo grado, sostegno.

Ci chiedimao come saranno calcolati i 5mila posti dell'organico potenziato all'interno dei bandi e soprattutto su quali classi di concorso.

Ricordiamo, infatti, che i posti dell'organico potenziato saranno determinati in base alle progettazioni dei PTOF (Piani Triennali Offerta Formativa) delle singole scuole. Cosa che avverrà a gennaio, entro il 15 (anche se la data, come sottolineato dal Ministero, è ordinatoria e non perentoria).

I posti messi a bando dell'organico potenziato rigurderanno le richieste effettuate dalle scuole?

Altra cosa che ci ha lasciati perplessi riguarda il fatto che più volte il Ministero ha ribadito la volotà del superamento nella distinzione tra posto comune e posto del potenziamento, creando un unico organico interscambiabile e flessibile. Ci è sembrato alquanto contraddittorio leggere nel Decreto di posti riservati all'organico potenziato.

Ci dà conforto in questa nostra perplessità anche Max Bruschi, che oggi in un post su FaceBook ha così commentato: "La divisione tra posti "comuni" e posti di potenziamento è e non può che essere una "fictio iuris", dovuta ai criteri di calcolo. Per quanto mi riguarda, nel bando, detti posti non potrebbero che essere indistinti, così come indistinti (e non mi stancherò mai di ripeterlo) sono negli organici delle scuole: per ciascuna classe o posto, andrà messo il numero complessivo delle disponibilità nell'organico dell'autonomia, che è ciò di cui parla la 107/2015. Tutto il resto, riguarda l'organizzazione delle istituzioni scolastiche e il ruolo dirigenziale dei DS."

Altra questione, il numero delle cattedre di potenziamento nei prossimi anno andrà ad aumentare, per effetto della riforma 0-6 che ne prevederà l'attivazione a seguito della riforma che vedrà la luce nel 2016. 

Tutto sul concorso docenti

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur