Organico di potenziamento. Lettera a Faraone: restituire il posto agli esuberi

Stampa

Oggetto: richiesta intervento su esuberi – Comitato organico potenziamento

Gentile Sottosegretario Faraone, la mobilità 2016 della Buona Scuola ha creato una situazione assurda e contraddittoria: docenti assunti a novembre 2015 sono improvvisamente diventati esuberi nell'agosto 2016 e non è stato loro assegnato alcun ambito.

Oggetto: richiesta intervento su esuberi – Comitato organico potenziamento

Gentile Sottosegretario Faraone, la mobilità 2016 della Buona Scuola ha creato una situazione assurda e contraddittoria: docenti assunti a novembre 2015 sono improvvisamente diventati esuberi nell'agosto 2016 e non è stato loro assegnato alcun ambito.

Che quei docenti assunti nel 2015 siano ora, dopo pochi mesi, in esubero è assurdo e contraddittorio in quanto a tali docenti è stato formalmente sottratto quel posto di ruolo non in esubero che era stato loro assegnato dalla legge 107/2015 (peraltro nella loro classe di concorso e nella sede scelta liberamente dal MIUR, considerate le modalità di assunzione). Ricordo che rispetto alla tabella dei posti disponibili allegata alla legge 107/2015 le richieste di assunzione sono state inferiori.

L'effetto dei contratti integrativi è stato quello di vanificare di fatto l'assunzione di ruolo e di violare nella sostanza il piano di assunzioni previsto dalla legge 107/2015: ma ciò è inaccettabile in uno Stato di diritto.

Rimediare a tale assurdità è semplice: occorre allargare l'organico del potenziamento oppure  ripristinare il posto di ruolo (non in esubero) assegnato in fase di assunzione ai docenti ora dichiarati in esubero, in modo da dare loro il
posto che gli spetta in linea con le previsioni della legge 107/2015.

Ringrazio per l'attenzione.

Per il Comitato Organico Potenziamento
Alessandro Negroni

Stampa

Il nuovo programma di supporto gratuito Trinity per docenti di lingua inglese