Organico potenziamento come strumento punitivo? “Dal 12 settembre che faccio supplenze”. “Ogni mattina devo telefonare in segreteria per sapere dove sono collocata

Stampa

Continuano ad arrivare email sulla cattiva gestione dell’organico potenziato nelle scuole della penisola. Questa mattina ve ne proponiamo altre tre, scelte tra quelle più significative. Continuate ad inviarci esperienze.

Sono su potenziamento, ma cattedra a supplenza nella mia classe di concorso. Il dirigente vuole punirmi?
 
Ho 15 di esperienza più un curricolo pieno di titoli culturali  e formativi.  Quest’anno ho chiesto la mobilità ordinaria (fase per chi era già di ruolo nel 2014)  ed ho ottenuto la titolarità presso un istituto tecnico dove mi sono ritrovato un preside che conoscevo già.  La scuola in questione è un grosso istituto e in tutto ci sono, oltre al sottoscritto, altri 6 docenti titolari della stessa materia, tutti con 18 ore di cattedra assegnati.
Per me, invece,  poco prima dell’inizio delle lezioni, ho scoperto che il preside ha assegnato solo 4 classi per un totale di 6 ore mentre le restanti 12 ore saranno di potenziamento. Questo nonostante ci siano libere per la mia materia d’insegnamento  ancora altre 18 ore di cattedra (oltre alle 6 ) che ad oggi non sono ancora assegnati a nessuno, ma vengono lasciate vuote in attesa di insegnante, che a questo punto sarà probabilmente un tempo determinato.  In sostanza in questo istituto, l’anno scolastico è iniziato per alcune classi  con la mia materia scoperta  senza insegnante nonostante ci sia il docente titolare in istituto e nonostante avessi espresso il desiderio
di non fare tutte queste ore di potenziato ma di distribuirle anche agli altri colleghi.
Può il preside fare questo?  Può mettere sul potenziamento un docente titolare, iniziare l’anno scolastico con classi scoperte, pur essendoci il docente, e aspettare incarichi annuali (o altro?) per coprirle? Non vi sembra una procedura un po’ “strana”?…Sinceramente volendo essere in buona fede non riesco proprio a capire cosa vuole fare…….certe volte però mi viene un atroce dubbio poiché  mi ricordo  che 6 anni fa avevo avuto con lui una  forte discussione che è poi proseguita anche sul piano formale….Non sarà per caso questa la spiegazione di tutto?!…La vendetta è un piatto che va gustato freddo…. ….Ma no!! Cosa vado a pensare….Non credo sia così…non voglio essere in mala fede……

Dal 12 settembre che faccio supplenze

Trasferita da fase B, vengo “chiamata” per 9 ore di classe + 9 di potenziamento. Accetto.
Arrivata a scuola, scopro che le mie 9 ore sono state assegnate dall’usp a collega con minor punteggio di me ma con coe. Per fortuna un altro collega se ne va e si liberano altre 18 ore. Tempo 24 ore, l’usp assegna 9 ore ad altra coe. Mi restano comunque le mie 18 ore ma il ds me le da tutte su potenziamento. Non c’è progetto. Morale, è dal 12 di settembre che faccio supplenze.

Lavoro sul sostegno senza specializzazione

Lasciate che mi presenti sono una di quelle docenti la quale aveva accordato fiducia a questo governo.
La mia classe di concorso è la A031,sono stata immessa in ruolo l’anno anno scorso nella mia regione su potenziamento su pianoforte in un liceo musicale,ora mi ritrovo a Termoli in un alberghiero dove la mia classe di
concorso peraltro non esiste, impiegata sul sostegno e non ho la qualifica, per giunta su una domiciliare dove a maggior ragione ci vuole lo specializzato.Ma è mai possibile che a 53 anni con marito e figli adolescenti debba subire tutto questo? Sono passati avanti quelli del concorso del 2012 compresi,lasciatemelo scrivere con indignazione, gli idonei e posti riservati ai nuovi concorsisti. Allora mi domando, ma siamo sacchi dell’immondizia? Perché veniamo trattati come tali.

Lavoro su sostegno senza specializzazione 2

Il preside mi ha chiesto, devo ammettere gentilmente, “prof ..una cortesia se può sostituire l’insegnante di sostegno .abbiamo alunni con 104 senza insegnanti .mi chiedo ma è questa  la legge 107 della buona scuola ? Rimango dopo 30 anni di insegnamento disgustato , adesso sto un po zitto,vedremo che altro devo fare forse anche il bidello .poi farò una bella denuncia al Consiglio di Stato e se avrò delle conseguenze dal punto di vista morale .sarà il giudice a farmene ragione .

Ogni mattina devo telefonare in segreteria per sapere dove sono collocata

Salve sono un insegnante scuola primaria entrata di ruolo una settimana fa. Premetto che nessun ambito della mia provincia  ha pubblicato il bando per la chiamata diretta. E bene, io ho inviato il curriculum sono stata
scelta da una scuola e lì parlando con il dirigente scopro che mancavano 3 insegnanti sul potenziamento. Siamo arrivati in due. Un ragazzo senza esperienza è stato collocato in una classe e li rimarrà ed io giro come la trottola . I miei primi giorni di scuola come docente di ruolo li ho fatti nella scuola dell’infanzia, ma mentre faccio lezione su una classe vengo interrotta per andare a fare la tappa buchi.  Mi è  stato chiesto anche di fare vigilanza su una manifestazione che si ripete ogni anno. La scuola inizia ad avere seri problemi di gestione. Non capisco perché io di ruolo non posso stare in classe e un supplente può. Ogni giorno devo telefonare in segreteria per sapere dove sono collocata. Non riesco.piu ad organizzare la mia vita.
Vorrei solo un mio orario. Niet’altro.

Inviaci la tua esperienza, anonimato garantito: [email protected]

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur