Organico docenti 2023/24, formazione classi prime scuole secondo grado con più percorsi di studio

WhatsApp
Telegram

Organico dell’autonomia scuola secondaria di secondo grado, come si formano le classi prime negli istituti con uno e con più percorsi di studio, nonché le classi articolate in gruppi.

Disposizioni ministeriali

Il Ministero dell’istruzione e del merito, con la nota del 12 aprile 2023, ha impartito le istruzioni operative per la definizione dell’organico del personale docente a.s. 2023/24.  Nella nota si evidenzia che:

  • sono adottati due decreti del MIM, di concerto con il MEF, per dare attuazione alle misure previste dalla legge n. 234/2021ossia l’introduzione dell’insegnamento dell’Ed. motoria alla primaria (dall’a.s. 2023/24  anche nelle classi quarte, oltre che quinte) e la costituzione di classi in deroga ai limiti di cui al DPR n. 81/09, al fine di favorire la fruizione del diritto all’istruzione anche da parte dei soggetti svantaggiati collocati in classi con numerosità prossima o superiore ai predetti limiti;
  • l’organico dell’autonomia del personale docente a.s. 2023/24 resta immutato rispetto all’anno scolastico precedente, eccetto l’aumento di 9.000 posti della dotazione organica di sostegno. Tali posti, sommati agli 11.000 del 2022/23 e ai 5.000 del 2021/22, portano a compimento l’incremento di 25.000 posti previsto dalla legge n. 178/2020 nel triennio 2021/24;
  • non subiscono variazioni i posti dell’adeguamento alle situazioni di fatto e i posti di potenziamento.

Formazione classi prime secondo grado

Scuola con diversi percorsi di studio

Negli istituti di istruzione secondaria, in cui sono presenti diversi percorsi di studio (esempio: istituto istituto tecnico, professionale e liceo) o sezioni di liceo musicale e coreutico, le classi prime si determinano separatamente. Pertanto, per ciascun percorso si calcola il numero di classi prime in relazione agli iscritti, secondo quanto previsto dal DPR 81/09:

Le classi del primo anno di corso degli istituti e scuole di istruzione secondaria di II grado sono costituite, di norma, con non meno di 27 allievi. A tal fine la previsione del numero delle classi
del primo anno di corso in funzione nell’anno scolastico successivo deve essere formulata dividendo per 27 il numero complessivo di alunni iscritti … 

Dunque, si somma il numero degli allievi iscritti alla classe prima e si divide per 27. Ciò va effettuato per ciascun percorso di studio (es: somma alunni iscritti al tecnico diviso per 27; somma alunni iscritti al professione diviso per 27; …)

Scuola con un solo percorso

Diversamente da quanto detto sopra, nel caso di istituti con un solo percorso di studio (istituto tecnico oppure professionale ovvero liceo …), si sommano tutti gli alunni iscritti al percorso e si divide per 27.

Esempio: istituto tecnico con diversi indirizzi (es.: Amministrazione, Finanza e Marketing; SIA ..); si sommano gli alunni iscritti alla classe prima, indipendentemente dall’indirizzo scelto, e poi si divide per 27.

Classi prime sezioni staccate e scuole coordinate

Nella nota del 12 aprile 2023 si forniscono indicazioni anche per la formazione delle classi prime di sezioni staccate e scuole coordinate, funzionanti con un solo corso:

Le classi prime di sezioni staccate e scuole coordinate, funzionanti con un solo corso, sono costituite con un numero di alunni di norma non inferiore a 25. E’ consentita la costituzione di classi iniziali articolate in gruppi di diversi indirizzi di studio, purché tali classi siano formate con un numero di alunni complessivamente non inferiore a 27 e il gruppo di minore consistenza consti di almeno 12 alunni.

Dunque, le classi prime di sezioni staccate e scuole coordinate possono essere costituite anche con un numero di alunni pari almeno a 25.

Classi articolare in gruppi

Nella summenzionata nota, infine, si ricorda che è possibile formare classi prime articolare in gruppi di diversi indirizzi di studio. Ciò a condizione che:

  • vi siano non meno di 27 alunni;
  • il gruppo con il minor numero di studenti sia costituito da almeno 12 alunni.

Organici docenti 2023-24, 670mila contingente di diritto, 50mila di potenziamento. 9mila posti in più sul sostegno. NOTA Ministero [PDF]

WhatsApp
Telegram

Concorso Dirigenti scolastici, preselettiva superata? Preparati per lo scritto