Supplenze docenti e ATA organico Covid, nomine fino al 30 dicembre da graduatorie di istituto. Risorse assegnate alle regioni. NOTA

Stampa

Nota del Ministero dell’Istruzione numero 19024 del 24 agosto 2021 sull’organico Covid, come previsto dall’art. 58, comma 4-ter e 4-quater D.L. 73/2021, recante “Misure urgenti per la scuola” – Prime indicazioni per gli uffici scolastici regionali.

E’ prevista l’attivazione di:

  • ulteriori incarichi di personale docente con contratto a tempo determinato, dalla data di presa di servizio
    fino al 30 dicembre 2021, finalizzati al recupero degli apprendimenti, da impiegare in base alle esigenze
    delle istituzioni scolastiche nell’ambito della loro autonomia;
  • ulteriori incarichi di personale ATA con contratto a tempo determinato, dalla data di presa di servizio
    fino al 30 dicembre 2021, per finalità connesse all’emergenza epidemiologica

Le risorse finanziate sono 422 milioni in totale, di cui 350:

  • per il 50% in funzione dell’incidenza del numero degli alunni;
  • per il 20% in base alla presenza di classi con numerosità superiore ai 23 alunni;
  • per il 30%, in funzione dell’indice di fragilità calcolato dall’Istituto nazionale per la valutazione del sistema educativo di istruzione e di formazione (che misura le condizioni di fragilità degli alunni rispetto all’ordine di scuola che frequentano);

E poi:

  • 50 milioni di euro quale elemento perequativo, con l’obiettivo di garantire che ciascun ufficio scolastico regionale percepisca una somma corrispondente almeno alla spesa realizzata nel periodo settembre-dicembre 2020 per le finalità di cui all’art. 231-bis D.L. 34/2020;
  • 22,44356 milioni di euro al fine di garantire la copertura di risorse umane per le istituzioni scolastiche che presentano almeno cinque classi con più di 26 alunni (per le scuole primarie e le scuole secondarie di I grado) e 27 alunni (per le scuole secondarie di II grado).

Ripartizione risorse per regione

Nota 19024 del 24 agosto 2021 

Ricordiamo che trattandosi di supplenze temporanee le nomine avverranno da graduatorie di istituto, di competenza dei Dirigenti Scolastici. Il termine dei contratti sarà, al momento, al 30 dicembre 2021.

Proprio nelle ultime ore è stato approvato dal Governo un ordine del giorno dell’On. Casa (M5S) per estendere i contratti per tutto l’anno scolastico.

Supplenze ATA 2021/22: partono le nomine da graduatorie di istituto terza fascia. AVVISI

Stampa

Didattica inclusiva attraverso alcune figure del mito greco. Corso online riconosciuto dal Ministero dell’istruzione