Organico covid, il Governo pensa ai docenti ma ‘dimentica’ il personale ATA. Come faranno le scuole? Lo SPECIALE su OS TV [VIDEO]

WhatsApp
Telegram

Nella legge di bilancio approvata pochi giorni fa dal Governo è prevista la proroga dei contratti per l’emergenza covid in scadenza il 31 dicembre 2021. La misura, però, è prevista solo per il personale docente e non per il personale ATA, che dunque, stando al testo della legge di bilancio, a fine anno concluderebbero il proprio compito e le scuole si troveranno sguarnite dell’organico aggiuntivo fino alla fine dell’anno scolastico.

In legge di Bilancio viene inserita soltanto la prima parte e pertanto il personale ATA resta fuori. A ulteriore conferma il comunicato di Palazzo Chigi con le misure e le parole del ministro Bianchi, che si riferiscono soltanto agli insegnanti.

Adesso i riflettori sono puntati sugli emendamenti delle forze politiche: il testo della manovra 2022 dovrà ottenere il lasciapassare delle Camere e i partiti stanno affinando le proposte emendative per migliorare il testo.

Ricordiamo, a proposito di organico covid, che sono tante le segnalazioni di docenti e Ata che non hanno ricevuto in questi mesi lo stipendio in modo regolare.

Si parlerà di questi temi nel corso dello speciale di Orizzonte Scuola.

A partire dalle 14,30, in diretta su Facebook e Youtube, si parlerà dell’organico covid e delle prospettive della legge di bilancio insieme a Vittoria Casa, deputata del M5S e presidente della Commissione Cultura e Istruzione alla Camera; Giancarlo Turi, della segreteria nazionale Uil Scuola; Paola Bortoletto, vicepresidente ANDIS. Conduce il dibattito il giornalista Fabrizio De Angelis.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur